1 Pagina iniziale > 2 I nostri valori > 3 Storys > 4 Assistenza per familiari di malati di Alzheimer

Assistenza per familiari di malati di Alzheimer: Johnson & Johnson supporta il lavoro della CRS

 

Zugo, 21 settembre 2015 - Le società Johnson & Johnson in Svizzera supportano, nell’ambito di una collaborazione di tre anni, il programma di assistenza della Croce Rossa Svizzera (CRS) per i familiari di malati di Alzheimer. La CRS prevede di offrire fino al 2018 in tutta la Svizzera ulteriori 67'500 ore di aiuto per familiari di malati di Alzheimer.

 

In Svizzera ca. 300'000 persone assistono/curano in casa una persona anziana, malata/malata cronica o disabile. Anche chi assiste o cura un proprio familiare in casa, svolge un lavoro faticoso e prezioso. Spesso le persone anziane, malate o disabili possono continuare a vivere nella loro abitazione soltanto grazie al sostegno della famiglia.

 

In particolare per le persone che assistono e curano persone affette da demenza si tratta di una grande sfida. Una persona malata di Alzheimer perde sempre di più le sue capacità cognitive e la sua autonomia. Tutto ciò si ripercuote sulla capacità di resistenza dei familiari, che raggiungono i loro limiti e rischiano di ammalarsi a loro volta a causa di un esaurimento, poiché l’assistenza viene spesso effettuata a fianco delle incombenze familiari e professionali. Al fine di mantenere un equilibrio fra la presa in carico e il riposo, i familiari curanti dovrebbero pianificare consapevolmente e regolarmente anche del tempo libero per loro stessi, con la certezza che la persona da assistere è ben aiutata durante la loro assenza.

 

In considerazione dello sviluppo demografico, il numero delle persone che vengono assistite in casa e in particolare anche il numero delle persone malate di demenza, è destinato ad aumentare ancora fortemente in futuro. Tale circostanza mette la nostra società davanti a sfide impegnative.

 

Le società Johnson & Johnson in Svizzera supportano per tale ragione la Croce Rossa Svizzera CRS affinché possa ampliare ulteriormente la sua offerta di aiuto soprattutto per familiari che assistono e curano persone malate di demenza. L’offerta prevede che una persona di assistenza qualificata e occupata presso la CRS si prenda cura di volta in volta per alcune ore della persona malata e aiuti nelle faccende di casa. Per ragioni di sostenibilità si tratta di regola di un’offerta a lungo termine e regolare, che di volta in volta ha una durata minima di una mezza giornata (4 ore) e che però è allo stesso tempo limitata da uno a due interventi per settimana. Sono possibili anche interventi serali dalle ore 19 alle ore 23. L’offerta è inoltre disponibile anche a breve termine e può durare in caso di situazioni critiche da due a tre giorni.

 

La CRS vuole offrire fino al 2018 ulteriori 67'500 ore supplementari per l’assistenza dei familiari di malati di Alzheimer. Le società Johnson & Johnson in Svizzera sostengono il progetto della CRS nei prossimi tre anni con complessivi 300'000 franchi. Possono così essere coperti i costi di oltre 5'400 ore supplementari di aiuto (454 mezze giornate).

 

Per ulteriori informazioni siete pregati di consultare anche: www.pflege-entlastung.ch

 

 


 

 

La Croce rossa Svizzera – l’organizzazione umanitaria più vecchia e più grande della Svizzera
La CRS con sede a Berna è stata fondata nel 1866. E' riconosciuta dal decreto federale come Società di Croce Rossa del nostro paese. Con quasi 500 000 iscritti, più di 70.000 volontari e 3.800 dipendenti, la CRS è la più grande organizzazione umanitaria della Svizzera. Essa opera a livello nazionale e come core business è operativa nei campi della salute, dell'integrazione e del soccorso. In ca. 30 paesi diversi è impegnata nelle operazioni di soccorso in casi di catastrofe, di ricostruzione e di cooperazione per lo sviluppo. La CRS comprende l'ufficio nazionale di Berna, 24 associazioni cantonali, 5 organizzazioni di soccorso (associazione samaritana, associazione di soccorso, soccorso aereo medicalizzato Rega, associazione sanitaria militare, associazione per cani di salvataggio REDOG) e 2 istituzioni (fondazione umanitaria CRS, donazione del sangue CRS)
www.redcross.ch

 

Johnson & Johnson – uno tra i più grandi datori di lavoro statunitensi in Svizzera
Johnson & Johnson è la più grande azienda sanitaria del mondo e impiega circa 126.500 dipendenti in 60 paesi e 275 aziende. La sede della Johnson & Johnson si trova a New Brunswick, nello stato americano del New Jersey. Con un vasto assortimento di divisioni quali Consumer, Medical Dvices e Pharmaceuticals, Johnson & Johnson accompagna l'uomo per tutta la sua vita, offrendo un ventaglio completo di servizi: dalla prevenzione alla diagnosi e fino ad arrivare alle cure.

 

In Svizzera, Johnson & Johnson è presente dal 1959, ossia da quando la società ha integrato la società Cilag AG di Schaffhausen. Oggi "Johnson & Johnson Family of companies in Switzerland" offre lavoro a 6.500 dipendenti, il che significa che si tratta del secondo più grande datore di lavoro americano in questo paese. L'azienda è presente in oltre una dozzina di sedi della Svizzera tedesca, Svizzera romanda e in Ticino.

Gli interventi per il bene comune e il sostegno d’iniziative sociali sono parte integrante dell’identità aziendale della Johnson & Johnson. Le società Johnson & Johnson in Svizzera supportano selezionate organizzazioni, offrendo un sostegno finanziario, donazioni di prodotti e anche attraverso il coinvolgimento personale dei dipendenti, ad esempio nell'ambito della "Johnson & Johnson Comunity Week".
www.jnj.ch

Nel marzo di quest'anno Johnson & Johnson ha, tra l'altro, annunciato di voler partecipare con 10 milioni di dollari ad una fondazione globale per la ricerca sulla demenza e sulla malattia di Alzheimer ("Global Dementia Discovery Fund"). Questa fondazione è controllata dal servizio sanitario britannico e riunisce in sé industria, agenzie governative e organizzazioni non profit, con l'obiettivo di trovare nuove fonti di finanziamento per supportare nuovi tipi di scienza pratica.
www.jnj.com/news/all/Johnson-Johnson-Announces-Strategic-Investment-Alliance-to-Combat-Dementia-Globally

 

 

 

 

Informazioni per i media

Johnson & Johnson
Thomas Moser
Tel.     +41 52 630 88 44
Mobile +41 79 205 55 35
tmoser(at)its.jnj.com

Schweizerisches Rotes Kreuz
Urs Frieden
Tel.     +41 31 960 75 28
Mobile +41 79 356 52 93
urs.frieden(at)redcross.ch