Johnson & Johnson 125 Years

Cronologia in fase di caricamento.

Loading

Storia

Johnson & Johnson è stata fondata più di 125 anni fa. Da allora abbiamo sviluppato nuove idee e prodotti che hanno cambiato le condizioni di salute e benessere dell’umanità. Per varie generazioni i nostri collaboratori hanno contributo a fare scoperte, prodotti e conquiste. La loro motivazione: migliorare la vita umana.

Dagli anni Cinquanta l’impresa svizzera fa parte della Family of Companies, che riunisce in sé oltre 250 controllate in 60 paesi.


All’inizio bendaggi sterili
Primi articoli di consumo ed espansione internazionale
Il nostro credo: responsabilità per la salute
Arrivo in Svizzera
Potenziamento delle competenze
Biotecnologia e interventi mininvasivi
Integrazione di O.B.®, PENATEN® e Pfizer OTC
Maggior presenza in Svizzera

All’inizio bendaggi sterili
Johnson & Johnson viene costituita nel 1886 come impresa di carattere familiare a New Brunswick (USA). I fratelli Robert, James ed Edward Johnson recepiscono la necessità dei medici di migliorare e semplificare l’igiene negli ambulatori. Con la loro impresa lanciano sul mercato materiali per la sutura e la medicazione di lesioni. Il successo dei prodotti sanitari permette una rapida crescita alla giovane impresa.

Primi articoli di consumo ed espansione internazionale

Nei successivi 40 anni i fratelli ampliano la gamma dei prodotti, aggiungendo ad esempio articoli di consumo come il filo interdentale, assorbenti igienici e talco per bambini. Johnson & Johnson si espande in tutto il mondo, ora i prodotti vengono venduti anche in Canada e in Inghilterra. Pure le divisioni Medical e Pharmaceuticals continuano a evolversi e lanciano sul mercato anticoncezionali e antidolorifici. 

Il nostro credo: responsabilità per la salute
Negli anni 1940 Johnson & Johnson amplia il portafoglio delle sue divisioni Medical e Pharmaceuticals. Il Gruppo si espande in America Latina e Sudafrica, e contemporaneamente avvia l’attività in altri paesi europei. Per il progresso della medicina giocano un ruolo di massima importanza le aziende che si dedicano alla ricerca come Johnson & Johnson. Da ciò nasce anche una responsabilità particolare. L’amministratore delegato Wood Johnson nel 1943 l’ha formulata nel nostro credo. Grazie alla crescita mondiale, nel 1944 Johnson & Johnson entra in Borsa.

Arrivo in Svizzera
Nei decenni successivi Johnson & Johnson allarga ulteriormente le sue attività in Africa, America Latina e Asia e persegue una nuova strategia di crescita in Europa. Il Gruppo acquisisce ad esempio nel 1956, in Germania, la fabbrica di filo da sutura Georg Busch e la società farmacologica Dr. Remy, che dopo la fusione nel 1960 assumono il nome Ethicon. Più o meno contemporaneamente Johnson & Johnson arriva in Svizzera. Nel 1959 acquisisce il gruppo farmaceutico Cilag AG, una vera pietra miliare per potenziare la divisione farmaceutica.

Potenziamento delle competenze
Negli anni seguenti Johnson & Johnson integra altre aziende nel settore Pharmaceuticals, ad esempio l’americana McNeil Laboratories e la belga Janssen Pharmaceutica. Johnson & Johnson contribuisce ai progressi nella medicina con sviluppi pionieristici. Ad esempio nel 1974, quando la tedesca Ethicon lancia sul mercato il primo filo sintetico da sutura che dopo la guarigione viene assorbito dal corpo umano.

Biotecnologia e interventi mininvasivi
A partire dal 1986 il Gruppo potenzia le sue competenze nel campo Medical. Johnson & Johnson acquisisce tra l’altro DePuy, un’impresa internazionale nel campo dei prodotti ortopedici. Inoltre il Gruppo si scorpora in due imprese speciali: Ortho Biotech Products, un pioniere nel settore della biotecnologia, nonché Ethicon Endo-Surgery in quello della chirurgia mininvasiva.

Integrazione di O.B.®, PENATEN® e Pfizer OTC
Anche il settore Consumer Health Care continua a crescere. Nel 1973 Johnson & Johnson acquisisce la tedesca Carl Hahn GmbH, che produce i tamponi con il marchio O.B.®. Negli anni 1980 e 1990 anche i marchi tradizionali PENATEN®, NEUTROGENA® e ROC® entrano a far parte della Familiy of Companies. Nel 2006 il Gruppo amplia la sua offerta di beni di consumo con farmaci senza obbligo di ricetta medica: Johnson & Johnson acquisisce la divisione Consumer Health Care Sparte della Pfizer e integra il suo portafoglio tra l’altro con marchi come DOLORMIN®, IMODIUM® akut, LIVOCAB™ e NICORETTE®.

Maggior presenza in Svizzera
Johnson & Johnson ha continuato a rafforzare la sua presenza in Svizzera. Dal 1991 a Neuenburg vari stabilimenti produttivi e aziende di sviluppo vanno a formare un centro di competenza per la divisione Medical. 1.000 collaboratori lavorano per applicazioni ad esempio nel campo della neurochirurgia, medicina dello sport e ortopedia. Dal 2003 il portafoglio per Johnson & Johnson in Svizzera viene integrato dalla produzione DePuy con tecnologie innovative nel campo degli impianti.

 

Le crescite più recenti – l’acquisizione di Crucell nel 2011 e di Synthes nel 2012 – fanno diventare l’impresa il più grande datore di lavoro in Svizzera. Oltre 6.000 dipendenti producono ora anche vaccini e anticorpi nonché impianti, strumenti chirurgici e biomateriali.

Di più sulla storia del Gruppo

Altri dettagli, ad esempio su prodotti innovativi, sono contenuti nel sito globale di Johnson & Johnson (in inglese)